Palazzo Miniere


Il Palazzo delle Miniere o del Dazio si trova a Fiera di Primiero, ed oggi ospita esposizioni e mostre sulle attività artigianali. Edificio tardo-gotico di stampo tirolese, è stato costruito verso la metà del Quattrocento e ristrutturato successivamente, è sede di un piccolo museo etnografico, curato dal Centro di documentazione della storia e cultura materiale di Primiero. La costruzione delle mura e delle feritoie, servivano a valorizzare il rango della figura che vi dimorava: il Bergrichter, il giudice minerario che sovrintendeva alle miniere di argento e di rame, ed alle selve di Primiero.

La visita è strutturata su tre diversi piani: al piano rialzato, si trova la sala del fabbro, del falegname, delsellaio, del seggiolaio ambulante, oltre alle sezioni di filatura e tessitura, oggetti di uso domestico,fienagione e coltivazione, e casearia. Al primo e secondo piano, è possibile ammirare oggetti legati all’attività nelle miniere, e ai lavori dell’ingegnere Luigi Negrelli, che ha progettato molte ferrovie e ideato il taglio dell’Istmo di Suez.